top of page

Mappa delle Emozioni


Immagine InOltre 2020


Uno studio condotto nel 2014 da ricercatori Finlandesi ha permesso di realizzare la prima mappa delle emozioni autorevolmente riconosciuta in campo scientifico.

Hanno contribuito alla ricerca un gruppo eterogeneo di partecipanti, 701 persone provenienti da Finlandia, Svezia e Taiwan, diversificate per età, sesso, nazionalità e lingua.

Ognuno è stato sottoposto a una serie di stimoli emozionali (parole, storie, video e immagini....), a seguito dei quali è stato chiesto loro di “dipingere” su sagome umane dove sentivano le sensazioni corrispondenti alla maggiore intensità, o al contrario, alla diminuzione, in riferimento all'emozione.

Nel confrontare tutte le sagome che hanno permesso di giungere alla realizzazione delle mappe finali, la ricerca ha dimostrato che, nonostante le differenze, abbiamo risposte fisiologiche molto simili a riguardo.

Una base biologica, ogni emozione innesca risposte molto specifiche,

le corrispondenze nel corpo risultano le stesse per tutti, identificabili nelle mappe anche grazie agli stessi c


olori

(per esempio

l'amore e la felicità si estendono a tutto il corpo provocando anche diffusione di calore;

la vergogna si manifesta sul volto, soprattutto sulle guance, all'arrossire;

la paura coinvolge tutto il busto, concentrandosi prevalentemente sul cuore;

la rabbia nelle mani e soprattutto nei pugni;

l’ansia sul petto;

depressione e tristezza coinvolgono le gambe, la parte bassa del corpo e portano a debolezza diffusa;

….)

La loro influenza estesa non soltanto al corpo ma anche alla psiche,

vengono considerate reazioni a stimoli, geneticamente codificate,

e contribuiscono all'esperienza delle situazioni in cui ci troviamo coinvolti.

Ciò che cambia in riferimento a questo il modo in cui le viviamo, le percepiamo e esprimiamo.

In questo ambito, infatti, entrano in gioco la personalità con le credenze di ognuno, anche in riferimento all'educazione, alle differenze culturali..........



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page